S. Cuore

Fino a poco tempo fa è esistito in questa chiesa, nella cantoria in cornu Epistulae, uno strumento a trasmissione pneumatico-tubolare costruito nel 1919 dalla ditta Inzoli, inaugurato all'epoca da Ulisse Matthey, famoso organista della Basilica lauretana. Di esso sopravvivono le sole canne di facciata; le restanti parti sarebbero state recentemente incorporate nello strumento della Cattedrale di Recanati.1

_________________
1 Quest'ultimo, costruito da Pietro Nacchini intorno al 1750, riformato da Carlo Vegezzi Bossi nel 1910, è stato sottoposto recentemente ad ulteriore, discutibile, restauro con la suddetta integrazione (cortese informazione di Camillo Valenti).

Bibliografia:

  • Storia di Macerata, a cura di A.Adversi, D.Cecchi, L.Paci, Grafica Maceratese, Macerata, 1989², vol. IV, p. 332.